Elena Coccia

Elena Coccia

Avvocato. Consigliere Città Metropolitana di Napoli

Avvocato, Consigliere Città Metropolitana di Napoli

Elena Coccia ha sempre coniugato l’impegno professionale con quello sociale e politico.

Da settembre 2018 è Consigliera Città Metropolitana di Napoli, con delega sulla Rete dei Siti Unesco, alla Cura del patrimonio culturale, alla Promozione dello sviluppo economico attraverso la cultura ed il turismo, ai beni comuni.

Elena Coccia ha avviato nel perimetro del proprio mandato nuove iniziative e proposte, tra cui Itinerari Culturali, un percorso di vera e propria animazione territoriale, coinvolgendo attivamente i sindaci di tutti i 92 comuni del territorio metropolitano, allo scopo di costruire un confronto e uno scambio sui beni del patrimonio e le strategie di valorizzazione.

L’idea che presiede alla realizzazione degli Itinerari Culturali è infatti quella di “curare” e “rammagliare” il territorio: rappresentare la ricchezza del patrimonio culturale, in tutte le sue articolazioni, presente sul quel territorio, connettere i comuni e le specificità territoriali attraverso itinerari percorribili con cui mettere a rete tali realtà diffuse, gettare le basi per costruire, anche attraverso percorsi di valorizzazione e di fruizione delle risorse culturali, occasioni produttive, innesco di opportunità, per lo sviluppo e per il lavoro.

Questo percorso si inserisce pertanto in un solco più ampio, di valenza strategica, nel senso di offrire un’idea di sviluppo del territorio metropolitano di area vasta, come territorio connesso, in cui le specificità territoriali e paesaggistiche delle aree contigue, omogenee e di prossimità, possano proficuamente connettersi con i saperi e con le storie che ciascun comune e ciascun territorio, con la propria storia e le proprie peculiarità, è in grado di rappresentare, anche in termini di veri e propri “moltiplicatori di sviluppo”.

Come avvocato, fin dagli anni Settanta si è impegnata nella difesa dei diritti civili e sociali. Si è battuta per la difesa degli internati negli ospedali psichiatrici giudiziari ed al fianco dei malati vittime della “mala sanità”.

Nel 1978 collabora alla redazione e alla raccolta di firme per la proposta di legge popolare sulla violenza sessuale.

Negli anni Novanta, alla direzione del Tribunale del malato, ha creato il primo Comitato con gli emotrasfusi ed ha avuto la prima sentenza, in Italia, sulla fecondazione assistita aprendo la strada ad una nuova concezione della maternità.

E’ stata più volte ascoltata in Commissione parlamentare per la stesura della legge sulla violenza sessuale del 1996, della legge del 2001 di contrasto alla violenza in famiglia e della legge del 2006 sull’affidamento dei minori.

Ha contribuito a fondare la Lega per i diritti dei minori ed ha partecipato alla fondazione del Comitato per l’applicazione della legge 194.

E’ autrice dei libri:

Lettera alla Sposa | 2004 | Dante & Descartes

Non solo la cicogna. Due storie di maternità negata | 2005 | Dante & Descartes

Elena Coccia Lettere alla Sposa      Elena Coccia non solo la Cicogna

 

Buone notizie dalla Città Metropolitana di Napoli

Sala Altoviti

“Buone notizie” e “buone pratiche” nella strategia di cura e promozione del patrimonio culturale della Città Metropolitana, nel quadro di una impostazione consistente nella promozione dello sviluppo economico e sociale, a partire dalla cultura e dal turismo. Il tema della promozione della cultura come opportunità di sviluppo economico-sociale e territoriale, tema riportato nel Piano Strategico […]

Day THREE 28 settembre La cultura
MAGGIORI INFORMAZIONI

città.

Sala Altoviti

Questo panel di 50 minuti contiene tre storie, ognuna diversa dall’altra, ma con un filo rosso che le unisce: il ruolo delle policy culturali per la crescita di chi vive nella città, per la città. La città laboratorio d’innovazione e cantiere di sperimentazione. Partendo dal motto di Matera 2019 Capitale Europea della Cultura Open Future, […]

Day THREE 28 settembre La cultura
MAGGIORI INFORMAZIONI

Curare e “rammagliare” il territorio

Sala Altoviti

Itinerari Culturali nella Città Metropolitana di Napoli: “curare” e “rammagliare” il territorio. La cura del patrimonio culturale, insieme con l’incremento della fruizione dei beni del patrimonio: per la Città Metropolitana di Napoli, si tratta sia di patrimonio materiale sia di patrimonio intangibile, e, per quello che riguarda i Siti UNESCO, di porli in stretta connessione […]

Day TWO 27 settembre La cultura
MAGGIORI INFORMAZIONI