WTE 2019 | Focus Città e Siti UNESCO è la proposta scientifica di WTE 2019 | World Tourism Event, Salone Mondiale del Turismo Città e Siti UNESCO, è progettato per completare l’offerta complessiva dell’evento, l’obiettivo – molto ambizioso –  è quello di posizionarsi non come appuntamento one shot a cadenza annuale, ma come tappa di un percorso per e con tutti quegli Attori degli Ecosistemi che ruotano attorno ai Patrimoni delle Città e dei Siti UNESCO.

Equilibri

Equilibri a Roma Focus Città e Siti UNESCO

Nella costruzione dell’intero palinsesto scientifico, si sta prestando grande attenzione a rispettare equilibri di genere e generazionali. La leva è il buon senso, l’obiettivo sono le pari opportunità.

Calendario & Orari

WTE 2019 Focus Città e Siti UNESCO    WTE 2019 Focus Città e Siti UNESCO

Giovedì 26 settembre
Openig Session alle 10.00 [precise], fine ultimo slot nel palinsesto scientifico alle 18.00 [circa]

Venerdì 27 settembre
Primo slot nel palinsesto scientifico alle 9.30 [precise], fine ultimo slot alle 18.30 [circa]

Sabato 28 settembre, la mattina
Primo slot nel palinsesto scientifico alle 9.30 [precise], fine ultimo slot alle 12.45 [circa]

Il modello progettuale di WTE 2019 | Focus su Città e Siti Unesco vede un gruppo di persone in una Cabina di Regia definire il WHY! e gli obiettivi da raggiungere, in un Comitato Scientifico i soggetti che definiscono il programma e un Team di Progetto che mette in pratica tutto. 

La promessa è contribuire a restituire al pubblico che sceglierà di seguire questo percorso, spunti per rinnovati modelli di management e per un efficace valorizzazione e promozione sostenibile dell’offerta culturale materiale e immateriale, anche in chiave di crescita dell’economia del turismo, favorendo la connessione con progetti innovativi e il networking tra persone.

WTE World Tourism Event | Salone Mondiale del Turismo, Città e Siti UNESCO, dopo le due ultime edizioni 2017 e 2018 a Siena, si trasferisce in Lazio che lo ospiterà per il prossimo biennio.

Quest’anno la scelta della location è caduta su Roma, in un luogo molto prezioso: Palazzo Venezia.

Nel tempo il WTE World Tourism Event | Salone Mondiale del Turismo, Città e Siti UNESCO si è guadagnato il primato d’importante appuntamento di matching tra la domanda e l’offerta turistica che ruota attorno al patrimonio culturale delle Città e i Siti UNESCO.

L’edizione 2019 integra al salone e al workshop BtoB  WTE 2019 | Focus su Città e Siti UNESCO, tre giornate, molto intense, di un palinsesto scientifico composto di presentazioni, dibattiti, interviste, buone pratiche, analisi e ricerche.

Attesi più di 50 speaker, anche internazionali: l’obiettivo di restituire rilevanti sollecitazioni sul tema della valorizzazione, sostenibile, del patrimonio culturale materiale e immateriale anche in chiave di valore per l’economia del turismo.

L’intero WTE 2019 World Tourism Event  è promosso e sostenuto da Regione Lazio, ha il patrocinio del Ministero per i beni e le attività culturali MiBAC con il Focal Point nazionale per la Convenzione del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO, dell’Associazione Beni Italiani Patrimonio UNESCO, di ENIT Agenzia Nazionale del Turismo e di altri soggetti portatori d’interessi collettivi, come Associazione Italiana Confindustria Alberghi, Federalberghi, Fiaavet.

Sabato 28 settembre, il pomeriggio, Sala Altoviti del Museo di Palazzo Venezia ospiterà la fase finale della sfida ACCESSIBILE! con i pitch di 20 team d’innovatori in startup davanti alla giuria dell’Accelerathon FactorYmpresa Turismo di INVITALIA | Agenzia per lo Sviluppo, il programma partito nel 2017 con la Direzione Turismo del ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo MiBAC[T], dal 2019 è nel Dipartimento del Turismo del Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo MiPAAFT.

La sfida ACCESSIBILE! di FactorYmpresa Turismo ha una dotazione finanziaria complessiva di € 100.000, in più servizi di accompagnamento verso il mercato.