Progetto INNOCULTOUR, valorizzazione del patrimonio museale attraverso l’innovazione tecnologica

Sala Altoviti

“INNOCULTOUR – Innovazione e promozione del patrimonio culturale dell’Adriatico come driver per lo sviluppo turistico” è un progetto finanziato dal programma Interreg Italia-Croazia, che vede come capofila l’agenzia di sviluppo del Delta emiliano-romagna DELTA 2000 e come partners la Regione Molise, la Regione Veneto, l’Agenzia di Sviluppo della Contea Dalmazia di Spalato e il Museo di Storia Naturale di Rijeka.

L’obiettivo del progetto è valorizzare il patrimonio culturale museale e naturalistico dei siti coinvolti utilizzando anche le nuove tecnologie legate all’industria creativa e culturale.

Otto sono i siti coinvolti dal progetto: il Museo del Bosco e del Cervo di Mesola, il MUSA Museo e il Centro Visite Saline di Cervia, la rete dei Musei e dei Castelli del Fortore Molisano, il Museo di Chioggia e il Museo dei Grandi Fiumi di Rovigo in Italia e gli ethno eco villages sull’Isola di Hvar, il Museo di Rijeka e l’esposizione permanente di Kaštel Zrinskih in Croazia.

INNOCULTOUR è iniziato nel gennaio del 2017 e si concluderà a fine settembre: nei 18 mesi di progetto, i territori coinvolti hanno avuto la possibilità di innovarsi con tecnologie multimediali e allestimenti virtuali per raccontare le tradizioni, le curiosità storiche e le eccellenze naturalistiche dei territori coinvolti, per attirare un target più giovane ma anche soggetti con bisogni speciali.

Speaker:
Angela Nazzaruolo, Coordinatore DELTA 2000 – Lead partner del progetto INNOCULTOUR
Il progetto INNOCULTOUR per la valorizzazione congiunta del patrimonio museale

Aurora Di Mauro, Direzione Beni Attività culturali e Sport, Regione del Veneto – Responsabile attività di comunicazione del progetto INNOCULTOUR
Strategie, idee ed interventi per promuovere la scoperta del patrimonio culturale dell’area adriatica attraverso le nuove tecnologie

EXTRA
storytelling realizzati nell’ambito di INNOCULTOUR

Day TWO 27 settembre La cultura