Francesco Rutelli

Francesco Rutelli

Presidente ANICA Past Sindaco di Roma e Ministro per i Beni e le Attività Culturali

Presidente ANICA
Past Sindaco di Roma e Ministro per i Beni e le Attività Culturali

Francesco Rutelli è nato a Roma nel 1954, è sposato con Barbara Palombelli, giornalista e conduttrice televisiva.

Hanno quattro figli e due nipoti.

Rutelli è stato eletto sei volte in Parlamento: alla Camera dei Deputati nel 1983, 1987, 1992, 2001 e 2006; dal 2008 al 2013, come Senatore della Repubblica.

Eletto deputato al Parlamento Europeo dal 1999 al 2004.

E’ il primo Sindaco di Roma eletto direttamente da parte dei cittadini, nel dicembre 1993, e rieletto nel 1997.

In queste due elezioni, ha conseguito il maggior numero di voti popolari nella storia di tutte le elezioni svolte a Roma sino ad oggi (nel 1997, 985.000 voti).

L’Amministrazione da lui guidata ha realizzato profonde trasformazioni nella Capitale.

Vice Presidente del Consiglio dei Ministri e Ministro per i Beni e le Attività Culturali del Governo Italiano (2006-2008).

Ha svolto diversi incarichi istituzionali, tra questi Presidente del Comitato per i Diritti Umani a Montecitorio, Presidente del COPASIR, Comitato bicamerale di controllo dell’Intelligence, Commissario Straordinario di Governo per il Grande Giubileo del 2000, responsabile governativo, come vice Premier, per il Turismo italiano.

Dal 2013 Francesco Rutelli ha scelto di non avere incarichi politico-istituzionali e di svolgere attività – sia su basi professionali, che di volontariato – nei campi in cui ha maggiormente sviluppato competenze ed esercitato la propria passione civile.

E’ stato eletto nell’Ottobre 2016 Presidente dell’ANICA, l’Associazione Nazionale Industrie Cinematografiche Audiovisive Multimediali, la maggiore, e ‘storica’ Associazione che riunisce in Italia Produttori, Distributori, Industrie Tecniche.

Il suo mandato è stato rinnovato con voto unanime sino all’Ottobre 2022.

E’ Presidente dell’Associazione Incontro di Civiltà, dedita al dialogo tra le grandi Culture, e al restauro e alla ricostruzione di capolavori artistici ed architettonici danneggiati o distrutti nei recenti conflitti nel Mediterraneo e Medio Oriente, per la quale ha tra l’altro coordinato una grande Mostra all’interno del Colosseo, inaugurata nell’Ottobre 2016 dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e visitata da oltre 300.000 persone.

E’ fondatore e Presidente del Cultural Heritage Rescue Prize, la cui Giuria Internazionale premia i Coraggiosi che salvano l’Arte in pericolo nel mondo.

Presiede l’Associazione Priorità Cultura.

Presiede il Centro per un Futuro Sostenibile, da lui fondato nel 1989, impegnato sui temi dell’Ambiente globale e dei Cambiamenti climatici.

Nel triennio 2016-2019 è stato Coordinatore del Forum Culturale Italia-Cina, istituito dai Governi dei due Paesi per occuparsi di Cultura, Creatività e Design, Turismo.

Seguendo l’auspicio di Papa Francesco, è stato designato Coordinatore del Gruppo per le Antiche Vie Culturali e Religiose, in primis la via Francigena, presso il Pontificio Consiglio della Cultura.

Tra le sue attività professionali, ha creato una srl dedita a promuovere l’Esperienza Italiana, svolgendo funzioni di advisor e collaborazione con imprese e soggetti privati internazionali e nazionali.

E’ l’ideatore e curatore di Videocittà, il grande festival delle Immagini in Movimento che ha avuto luogo a Roma dal 19 al 28 ottobre 2018, la cui edizione 2019 è in programma tra Settembre e Dicembre 2019.

Francesco Rutelli intervistato da Pierluca Terzulli: il Soft Power dei siti UNESCO

Sala Altoviti

Coniando la definizione di Soft Power, Joseph Nye l’ha definito come “il potere di seduzione che uno Stato esercita sugli altri“. In pratica, per il professore di Harvard, accanto alla forza militare e a quella economica, il peso di un Paese sulla scena internazionale dipende in misura crescente dalla sua capacità di esercitare un’influenza attraverso […]

Day TWO 27 settembre UNESCO
MAGGIORI INFORMAZIONI